Forum del Centro Meteorologico Romano

Torna indietro   Forum del Centro Meteorologico Romano > La Comunità del Centro Meteorologico Romano > Agorà > Il mondo dello sport
Registrazione FAQ Lista utenti Calendario Segna forums come letti

Il mondo dello sport Forum di raccolta discussioni sportive....non litigate!

Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 07-12-2018, 15.49.38   #301
Matteo
Temporale
 
L'avatar di Matteo
 
Data registrazione: 30-12-2007
Residenza: Roma-S.giovanni
Età: 36
Messaggi: 2.747
Predefinito Riferimento: Lo stadio della Roma

Citazione:
Originalmente inviato da Antonio da Ostia Visualizza messaggio
Sta per finire la commedia. ...
Comune di Roma ostaggio della causa milionaria di Pallotta.
Ormai il M5S le sta provando tutte per farlo ma il progetto è catastrofico e reso ancora peggio dalle modifiche fatte dalla nuova amministrazione comunale.
Pallotta mettete l anima in pace. .... lo stadio non si può fare.
Magari te ne vai. ...



Scusa Antonio, ma questa me la devi proprio spiegare.
Pallotta pur di fare lo stadio è pronto a versare dai 50 ai 100 milioni per acquistare i terreni di Tor di Valle in collaborazione con il Comune, che non vede l'ora di dire si, mediaticamente per la Raggi sarebbe n'atomica.
E' chiaro che dopo tutti si soldi spesi, i si ricevuti, le raccomandazioni, è il minimo che si tutelasse.
Avranno gia speso milioni di euro...
__________________
fatti non foste a viver come bruti, ma poi conobbe Stefano TdC.

Ultima modifica di Matteo : 07-12-2018 alle ore 15.50.38.
Matteo non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 07-12-2018, 15.53.06   #302
Matteo
Temporale
 
L'avatar di Matteo
 
Data registrazione: 30-12-2007
Residenza: Roma-S.giovanni
Età: 36
Messaggi: 2.747
Predefinito Riferimento: Lo stadio della Roma

I 5S decisi a dare il via libera. Dal patron della Roma 40 milioni per avere l’area, altrimenti va via




La sindaca Virginia Raggi scalpita per fischiare il calcio di inizio alla costruzione del nuovo stadio della Roma. La due diligence, richiesta dal Campidoglio dopo lo scandalo giudiziario che ha portato all’arresto di Luca Parnasi, sembra vicina a una conclusione e presto i risultati saranno comunicati ai magistrati della Procura che indagano sulla vicenda stadio. Lo confermano fonti interne al Comune ed emerge anche dalle parole pronunciate due giorni fa dal presidente dell’Assemblea capitolina, il 5S Marcello De Vito, che ha spiegato: “Gli organi giudiziari faranno le loro valutazioni per vedere se ci sono delle irregolarità, noi abbiamo acceso l’allarme su quanto è accaduto e stiamo facendo dal punto di vista amministrativo tutte le verifiche del caso”.Terminate le verifiche, la macchina sarà rimessa in moto, con una variabile imprevedibile solo qualche mese fa: l’assenza del costruttore proprietario dei terreni e titolare del progetto. Ed è su questo punto che si apre la partita decisiva sullo stadio nella quale gioca un ruolo da protagonista James Pallotta. Il presidente della AS Roma è pronto a lanciare un’offerta alla Eurnova ( ancora di proprietà di Parnasi nonostante i suoi guai giudiziari) per acquistare l’intero pacchetto: i terreni di Tor di Valle, attualmente gestiti da un curatore fallimentare, e il progetto, compresi quindi i diritti edificatori sullo stadio e sul business park. La cifra che Pallotta intende mettere sul piatto si aggira intorno ai 120 milioni di euro, 40 dei quali dovrebbero essere stanziati per acquistare i terreni e il resto per il progetto. Ed è su questo nodo che entra nella partita il tribunale di Roma che attualmente gestisce il fallimento della società Sais, la vecchia proprietaria dei terreni che, ormai da anni, aspetta di ricevere i pagamenti dalla Eurnova di Parnasi. Ad oggi, Eurnova ha versato alla Sais appena 20 milioni di euro, rispetto ai 50 milioni previsti dal contratto per l’acquisto del terreno, beneficiando peraltro di una innegabile generosità da parte del curatore fallimentare che – incassato il via libera del giudice – ha riconosciuto a Parnasi una doppia moratoria sui pagamenti, da marzo a settembre del 2017, e da marzo di quest’anno fino al prossimo dicembre. In sostanza, mentre l’imprenditore distraeva i fondi dalle sue aziende per ristrutturare la sua casa (circostanza emersa dalle indagini della Procura di Roma), beneficiava di una moratoria che gli permetteva di non pagare un debito certificato, che avrebbe peraltro permesso di saldare i vecchi creditori della Sais, tra cui figura anche lo Stato. L’evoluzione giudiziaria sul terreno è seguita da vicino dai legali della AS Roma. In caso di accordo con Parnasi, la società è infatti decisa a saldare all’imprenditore la quota che riguarda il progetto stadio, versando però direttamente al curatore fallimentare la parte relativa all’acquisto del terreno. Da Pallotta a Parnasi, al quale pochi giorni fa sono stati revocati gli arresti domiciliari, sono tutti ai blocchi di partenza, in attesa che il Campidoglio si pronunci per un via libera che a molti sembra scontato. A quel punto toccherà all’imprenditore, accusato di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, decidere se accettare la proposta di James Pallotta e quindi vendere il pacchetto stadio. In caso contrario il presidente della AS Roma è pronto a mollare tutto e a prendere un volo di sola andata per gli Stati Uniti.



Daniela Autieri, La Repubblica
__________________
fatti non foste a viver come bruti, ma poi conobbe Stefano TdC.
Matteo non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 07-12-2018, 16.03.08   #303
Matteo
Temporale
 
L'avatar di Matteo
 
Data registrazione: 30-12-2007
Residenza: Roma-S.giovanni
Età: 36
Messaggi: 2.747
Predefinito Riferimento: Lo stadio della Roma

L’ACCORDO PALLOTTA-EURNOVA Nel frattempo, fonti ben informate spiegano a IlFattoQuotidiano.it che questa settimana James Pallotta e il nuovo cda di Eurnova guidato dall’ad Giovanni Naccarato hanno firmato un pre-accordo per l’acquisto, da parte del veicolo del patron giallorosso (probabilmente Stadio TdV Spa) dei terreni della società fondata dai Parnasi, per una cifra compresa fra i 95 e i 105 milioni – l’importo esatto dipenderà dalle specifiche dei pagamenti – e che si e’ passati alla scrittura del contratto. L’accordo, è ben specificato nel contratto, sarà valido solo dopo la conclusione dell’iter amministrativo, quindi solo una volta approvate in Assemblea Capitolina la variante urbanistica e la convenzione, delibera che gli uffici capitolini vorrebbero portare in Aula fra marzo e maggio 2019 – sempre che si riesca a trovare la quadra politica – Un ritrovato ottimismo che avrebbe spinto l’entourage del presidente giallorosso a prendere contatti informali con alcune delle aziende candidate a costruire l’impianto, su tutte Gruppo Gavio, Salini Impregilo e Pizzarotti.
__________________
fatti non foste a viver come bruti, ma poi conobbe Stefano TdC.
Matteo non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 07-12-2018, 21.29.48   #304
Antonio da Ostia
Neve a Roma
 
L'avatar di Antonio da Ostia
 
Data registrazione: 22-12-2006
Residenza: Infernetto ( X Municipio Roma )
Età: 38
Messaggi: 10.640
Predefinito Riferimento: Lo stadio della Roma

Citazione:
Originalmente inviato da Matteo Visualizza messaggio
Scusa Antonio, ma questa me la devi proprio spiegare.
Pallotta pur di fare lo stadio è pronto a versare dai 50 ai 100 milioni per acquistare i terreni di Tor di Valle in collaborazione con il Comune, che non vede l'ora di dire si, mediaticamente per la Raggi sarebbe n'atomica.
E' chiaro che dopo tutti si soldi spesi, i si ricevuti, le raccomandazioni, è il minimo che si tutelasse.
Avranno gia speso milioni di euro...
Semplice.
Se non si farà lo stadio Pallotta chiederà i danni........
E, ovviamente, il M5S farà di tutto per onorare la promessa.
__________________
Moderatore Forum

Stazione meteo
- Oregon WMR 88 con sensore termo igrometrico inserito nello schermo passivo Davis 8 piatti.

“Le previsioni si chiamano così perché esprimono una probabilità che si verifichi un evento, altrimenti le chiameremmo certezze“
Gen. Andrea Baroni

Ultima modifica di Antonio da Ostia : 07-12-2018 alle ore 21.30.28.
Antonio da Ostia non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 08-12-2018, 11.29.44   #305
Antonio da Ostia
Neve a Roma
 
L'avatar di Antonio da Ostia
 
Data registrazione: 22-12-2006
Residenza: Infernetto ( X Municipio Roma )
Età: 38
Messaggi: 10.640
Predefinito Riferimento: Lo stadio della Roma

http://www.laroma24.it/rubriche/la-p...-fermare-liter
Pallotta
__________________
Moderatore Forum

Stazione meteo
- Oregon WMR 88 con sensore termo igrometrico inserito nello schermo passivo Davis 8 piatti.

“Le previsioni si chiamano così perché esprimono una probabilità che si verifichi un evento, altrimenti le chiameremmo certezze“
Gen. Andrea Baroni
Antonio da Ostia non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 08-12-2018, 23.03.16   #306
fabietto73
Neve
 
L'avatar di fabietto73
 
Data registrazione: 07-01-2007
Residenza: Roma Eur - 52 mslm
Età: 45
Messaggi: 8.067
Predefinito

stikaxxi dello stadio i problemi sono molto più gravi!!!
__________________
Davis vantage pro 2 + daytime

Estremi
Roma Forte Prenestino
Max +40,1°c Agosto 2007 - Min -5,0°c Dicembre 2010

Roma Eur Torrino
Max +37,1°c Agosto 2017 - Min -3.9 °c Febbraio 2018

Giuliano Di Roma
Max +36.1°c Agosto 2017 - Min -7.1°c Gennaio 2017



12/02/2010 - Neve 10 cm
17/12/2010 - Neve 2 cm
04/02/2012 - Neve 10 cm
10/02/2012 - Neve 5 cm
11/02/2012 - Neve 5 cm
26/02/2018 - Neve 15 cm
fabietto73 non è connesso   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 10.27.28.


Powered by vBulletin versione 3.6.8
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vbulletin.it